G.S. Niù Castel – ASD Peschiera Lovers

 
   

 gsniucastel_peschiera_arp12
 
 
CAMPIONATO PROVINCIALE CATEGORIA TOP ECCELLENZA CSI VERONA                28^ GIORNATA giocata
 


G.S. NIU’ CASTEL – ASD PESCHIERA LOVERS  0 – 2 (PRIMO TEMPO 0 – 1)
 
 
AFFOGATI
 

GRIGIOBLU APPAGATI DALLA SALVEZZA RAGGIUNTA, CON QUALCHE ASSENZA DI TROPPO E POCO

DETERMINATI SI FANNO INFILARE DA UN LOVERS TONICO.

UN GOL PER TEMPO PER UN PESCHIERA IN RIPRESA.

    

    

     Il leggero vento che scende dalla Val Squaranto non attenua il caldo che si abbatte sul Tempio. Sono 27 i gradi alle 14.30 orario d’inizio, una decina in più di una settimana prima a Marzana. I giocatori in campo sono costretti a ricorrere spesso alle borracce per dissetarsi e bagnarsi la testa.
     Le due formazioni si affrontano con uno speculare 442 che presuppone diversi uno contro uno determinanti nel risultato. La distinta dei Lovers mostra molte lacune rispetto all’andata, ma anche il Niù Castel non scherza: Gini deve retrocedere centrale di difesa a far coppia con Raffaele, con Bottacini e Pesavento in fascia. Sulla mediana Tomelleri, Martinez, Bighignoli e Braga. Davanti Fraccaroli e Rinaldi.
     Inizio di marca grigioblu. Bighignoli devia di testa per l’accorrente Tomelleri che dalla destra crossa dentro l’area, deviazione di Piazzon che smarca Fraccaroli. Stop e tiro che finisce alto di poco.
     Sempre nei minuti iniziali altro attacco castellano con Fraccaroli che difende e appoggia al limite per Rinaldi che dopo aver cercato il dribbling allarga per Tomelleri pronto al diagonale che sorvola la traversa.
     Riparte il Peschiera con un’azione fermata da un fallo a centrocampo; veloce battuta in profondità per l’inserimento di Zenzolo che controlla e calcia basso. Pezzo in uscita viene infilato da uno strano rimbalzo del pallone che gonfia la rete: al 9’ è 0 a 1.
     Al 18’, Tecchio ruba palla a Gini in prossimità della linea laterale e mette al centro dove Gomes non arriva puntuale; la sfera rotola verso il secondo palo dove Zenzolo, tutto solo e a porta spalancata, calcia incredibilmente a lato.
     Nel quarto d’ora che porta all’intervallo, più Niù Castel che ospiti. Gli attacchi locali si infrangono spesso contro la retroguardia campione regionale uscente e le poche occasioni svaniscono per le mancate lucidità e determinazione in fase conclusiva.
     Nell’intervallo non ci sono sostituzioni che arrivano copiose nella ripresa che comincia con un paio di mischie nell’area lacustre non sfruttate a dovere dagli avanti locali.
     Azione sulla destra d’attacco per i bianchi del lago; palla che perviene a Da Silva il quale tocca dentro l’area; Tecchio anticipa di punta e colpisce il palo.
     Al 45’, doppio abbaglio dell’uomo in “anice” (l’arbitro vestito da Puffo) che prima non fischia un fuorigioco, peraltro difficile da vedere per il rientro di due giocatori del Peschiera che potevano ingannare e sul proseguo il cross arretrato di Zenzero per Gomes che è dietro la linea del pallone; stavolta arriva l’incredibile fischio.
     Al 54’, il Lovers raddoppia: lungo rilancio di Recchia che imbecca Gomes appena rientrato dalla panchina poiché ammonito, deviazione di testa a smarcare Tecchio e pallonetto a beffare Pezzo in uscita.
     A 10 dal termine bella azione dei grigioblu che provano sulla destra; cross al centro di Fraccaroli per Sergio che tira e Checchini respinge, sfera raccolta da Martinez che calcia proprio sotto la traversa, ma Truglio è bravo a deviare con un colpo di reni all’indietro.
     Grazie al pari tra Corrubbio e Colognola, il Lazise vola vincendo a Caselle e va a più tre in classifica. Ora gli basta una vittoria in virtù degli scontri diretti. Torna a vincere il Picoverde che inguaia il Vigo il quale  vanta adesso un solo punto di vantaggio sul Sant’Anna che ha pareggiato sul difficile campo di Marzana col  Virus ormai salvo. Vittoria del Bardolino sul Dossobuono che consente ai lacustri di scavalcare il Real S. e successo del Castelnuovo proprio sul Somma di nuovo pericolante. Pari, con rissa finale, tra Palazzolo e Yellowteam.
     Ultima trasferta a Vigo per la truppa castellana il prossimo venerdì in anticipo, poi per chiudere l’atteso derby il 12 maggio al Tempio di Mizzole. Buon finale a tutti.


Forza Niù Castel!

 
 

Reti: Zenzolo e Tecchio (LP).

Ammoniti: nessuno.

Espulsi: nessuno.

 

    IL PAGELLONE

 

Il pagellone è in pausa fino al derby.

                                                                                                                  Pepe1903
 
    
 
 
 

 

Forza G.S. Niù Castel !!!
 

6

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.