Niù Castel 

 

 

DSG Group – Niù Castel (Semifinale Play Off): Secondo anno consecutivo di semifinale play off per il Niù Castel che esce imbatutto come l’anno scorso con il pareggio di 1-1. In Via Sogare davanti ad un numeroso pubblico, va in scena la semifinale tra DSG Group e Niù Castel, dove i grigioblu avevano collezionato quattro punti negli scontri a confronto, ma tant’è qui si ripartiva da zero. Nel primo tempo si registrano un paio di occasioni per parte, con Sergio Tommaso per i Castellani e Terence per il DSG Group che vanno vicini al goal. La prima frazione di gioco finisce in perfetta parità con il risultato di 0-0. Nella ripresa il DSG approffitta di una disattenzione della difesa ospite e passa in vantaggio al sesto minuto. Da li la reazione del Niù Castel che attacca con l’entrata di Fraccaroli e Poiesi Alessandro. Proprio quest’ultimo trova il goal al decimo del secondo tempo. Parità ristabilita. Al Niù Castel serve solo la vittoria per passare in finale e costringe la squadra locale a difendersi nella propria metà campo. I Castellani collezionano diverse occasioni da rete con Fraccaroli, Poiesi Alessandro, Pasquali, ma purtroppo la rete della vittoria non arriva. Finisce 1-1 dopo una bella gara dei Castellani che ricevono i complimenti del pubblico presente e dei locali. Ma purtroppo il regolamento molto severo del CSI (perchè non fare andata e ritorno o almeno i supplementari visto che siamo arrivati a pari punti e solo quarti per differenza reti negli scontri diretti?) premia la compagine del DSG. Per il secondo anno consecutivo usciamo con un pareggio e sempre in Via Sogare. Bravi comunque tutti quanti e la stagione è da considerarsi più che positiva. La Società è già al lavoro per allestire una squadra più che competitiva. Ci riproveremo l’anno prossimo. Buona estate a tutti e sempre forza Niù Castel.

Niù Castel – Caselle (26° giornata): Giovedì 30 aprile si gioca l’ultima partita della stagione regolare. Il Niù Castel deve solo vincere aspettando buone notizie (che purtroppo non arrivano) da via Sogare. Il Caselle arriva decimato in quel di Mizzole e fin da subito non regge il predominio dei grigioblu. Ecco nei dettagli lo score delle fasi salienti: 5° p.t. palo di Garonzi, 7° p.t. goal di Sergio, 29° p.t. palo di Garonzi, 30° p.t. goal di Meneghini, 8° s.t. goal di Bighignoli, 18° s.t. goal di Bighignoli. Finisce 4-0 per i Castellani che si classificano quarti con tre squadre tutte a 47 punti e con classifica avulsa uguale. Il regolamento, a quel punto, prevede la differenza reti negli scontri diretti e quindi il DSG (prossimo avversario dei Castellani) arriva terzo, il Niù Castel quarto e l’Atletico 2000 quinto. Semifinale play off quindi raggiunta per i grigioblu per il secondo anno consecutivo. Appuntamento lunedì 11 maggio ore 21.00 in quel di via Sogare dove invitiamo tutti gli appassionati e tifosi a sostenere i ragazzi in maglia grigioblu. Dai Butei, forza Niù Castel.

Atletico Borgo Trieste – Niù Castel (25° giornata): Gara importante per il Niù Castel che deve vincere per forza per sperare di rimanere agganciato alle posizioni migliori di classifica. Campo difficile per i Castellani che comunque provano a giocare un buon calcio. Al 16° del primo tempo l’episodio che cambia il match: Varalta atterra un giocatore del Borgo Trieste in area di rigore, penalty netto e vantaggio locale, 1-0. I Castellani si riversano nella metà campo avversaria e dopo qualche azione senza centrare la porta, trovano il pareggio con Bighignoli al 26° del primo tempo, 1-1 e squadre negli spogliatoi. Nel secondo tempo i grigioblu provano il tutto per tutto, ma neanche i cambi danno il beneficio sperato. Finisce 1-1 con molte occasioni sprecate da parte dei Castellani che spesso non trovano lo specchio della porta. Serve più cattiveria la davanti, serve essere cinici e bisogna sfruttare tutte le occasioni che si hanno. Ultima partita giovedì 30 aprile a Mizzole e poi saranno play off. Tutti uniti verso un unico obiettivo. Forza Niù Castel.

Niù Castel – A.C. Benaco (24° giornata): Serata mite in quel di Mizzole dove il Niù Castel ospita un Benaco a caccia di punti per scacciare la zona retrocessione. Venti i giocatori di Mister Alessio. Al 2° minuto di gara i Castellani vanno già sotto: Gini Davide, che torna dopo il lungo infortunio, para un pericoloso tiro dell’attaccante del Benaco ma è sfortunato sulla ribattuta e purtroppo la palla si insacca nella porta locale ed è 0-1. Neanche tempo di ripartire a centrocampo ed i grigioblu ristabiliscono la parità, Fraccaroli segna al 4° minuto (undicesimo centro personale), 1-1. I Castellani provano a far la gara ma il Benaco ha fame di punti e lotta su tutti i palloni. Ma il Niù Castel ha una marcia in più ed al 27° del primo tempo Fraccaroli insacca di testa (dodicesimo centro!), 2-1. Si va al riposo con il vantaggio importante da gestire per la ripresa che cmq. si annuncia infuocata. Così è, già al 7° del s.t. gli ospiti avrebbero la possibilità per ristabilire le sorti dell’incontro, ma Davide Gini neutralizza il rigore (bravo!). Da qui alla fine della match si registrano solamente occasioni per i Castellani che si mangiano diverse occasioni, ma la sicurezza arriva solo nel finale con il neo entrato Braga che dopo due minuti, segna il 3-1 al 2° minuto di recupero. Finisce 3-1 con un’altra vittoria importante per i Castellani. Davanti corrono tutte, rallenta solo il Real Pearà che pareggia in casa del Borgonuovo. In tre punti ci sono le quattro squadre che si contenderanno i play off, saranno decisive le ultime due gare per stabilire la griglia di partenza. Venerdì 24 aprile appuntamento sul campo del Gavagnin contro l’Atletico Borgo Trieste, vietato sbagliare. Forza Niù Castel.

Real Pearà – Niù Castel (23° giornata): Il Niù Castel si aggiudica la gara sul campo di Bassona contro il Real Pearà ed agguanta i play off con tre giornate di anticipo. I Castellani si presentano con 19 giocatori a disposizione e 4 dirigenti. Primo caldo della stagione che mette alla prova gli atleti e terreno di gioco sconnesso. I grigioblu partono bene con un 4-4-2 che poi passerà ad un 4-3-3. Sul finale di primo tempo, il portiere locale esce dalla propria area e Fraccaroli, da posizione defilata, insacca di rapina: 0-1 al 29° di gioco. Squadre negli spogliatoi. La ripresa vede ancora i grigioblu prevalere e giocare una buona gara, già al 3° minuto del secondo tempo, arriva il raddoppio con bolide da fuori area di Gini Alberto, nulla può il Real Pearà: 0-2. I Castellani conducono sempre la gara, corrono e lottano su tutti i palloni ma al 43° la squadra locale accorcia le distanze. Girandola di sostituzioni. Al 60° Poiesi Ale, entrato da due minuti, stacca di testa su cross di Gini e segna un bel goal che sancisce la vittoria meritata per i Castellani. Finisce 1-3. Ora mancano tre gare alla fine prima dei play off che, come dicevamo prima, abbiamo raggiunto meritatamente. Adesso c’è da fare bene per posizionarci il meglio possibile in vista del rush finale. Poi chissà…forza Niù Castel.

Rangers Vallese – Niù Castel (22° giornata):Brutta sconfitta per il Niù Castel nel recupero di Vallese che cade come all’andata contro la squadra rosanero. I Castellani si presentano con 17 giocatori, terreno in buone condizioni e campo grande che sembra un buon presagio a sfruttare le caratteristiche degli esterni veloci grigioblu. In effetti nella prima frazione i vari Sergio-Lavagnoli-Garonzi si inseriscono con facilità ma vere occasioni non arrivano seppur il Niù Castel gioca mezz’ora nella metà campo locale. Nel secondo tempo cambia tutto, i Castellani restano con la testa negli spogliatoi ed il Vallese al 11^ e 14^ del secondo tempo passa due volte in vantaggio. I grigioblu stentano a reagire e solo all’ultimo minuto di recupero Fraccaroli accorcia le distanze ma purtroppo non c’è più tempo per ribaltare una gara che nessuno avrebbe immaginato fosse finita così. Nulla è compromesso, anche se ora il secondo posto rimane lontano ma un buon piazzamento in vista dei play off si deve provare ad ottenere. Alleniamoci e aspettiamo il nostro turno, dandoci una mano che siamo una squadra. Buona Pasqua a tutti e forza Niù Castel.

Niù Castel – DSG Group (21° giornata):Giovedì 26 marzo è andato di scena il match tra G.S. Niù Castel e DSG Group, due squadre che militano nelle posizioni alte di classifica e che lottano per un buon piazzamento play off. Gara combattuta e condotta da tutte e due le squadre con un ritmo elevato. A metà primo tempo, Sergio porta in vantaggio i Castellani ma due minuti dopo, il DSG Group agguanta il pareggio. Nel finale del primo tempo succede un parapiglia ed i Castellani restano in dieci e devono affrontare il secondo tempo con un uomo in meno. Ci si aspetta un forcing del DSG ma invece è proprio il Niù Castel che prova a vincere la gara, nonostante l’uomo in meno, Riolfi e Sergio avrebbero le occasioni per portare in vantaggio i grigioblu ma tirano fuori dallo specchio. Nel finale di gara il DSG avrebbe la possibilità di fare il goal beffa, ma per fortuna la conclusione non ha esito positivo. Finisce 1-1 dopo una battaglia. Mercoledì 1 aprile ci sarà il recupero contro il Vallese. TUTTI UNITI !

Bar Cristallo – Niù Castel (20° giornata):Venti giocatori a disposizione del mister con un paio leggermente acciaccati e uscenti da influenza non completamente smaltita. Inizio di gara equilibrato con i padroni di casa che si rendono pericolosi con conclusioni dalla distanza e grigioblu che replicano con incursioni in area sventate all’ultimo. Al 20° l’estremo difensore locale sbaglia un appoggio dal limite dei 16 metri favorendo Garonzi che insacca nella porta sguarnita. Passano due minuti e Lavagnoli batte dalla sinistra una punizione per fallo subito da Sergio. Cross sul secondo palo e Gini insacca di testa. A tre dall’intervallo terza rete per i castellani. Fraccaroli raccoglie all’altezza del dischetto uno sciagurato retropassaggio e infila il portiere in uscita. Nella ripresa girandola di sostituzioni con la quarta rete finale ancora di Fraccaroli. Tre punti importanti e terzo posto in coabitazione con il DSG Group prossimo avversario al tempio giovedì 26. Bravi ragazzi (Mister Pepe).

 

Niù Castel – Atletico 2000 (19° giornata):Temperatura fresca e terreno in buone condizioni ad accogliere la gara tra Niù Castel e Atletico 2000 dove tutte e due le squadre militano nei piani alti della classifica. Importante la posta in palio, ne esce una gara bella, combattuta e con molta grinta da parte di tutte e due le formazioni. Il Niù Castel parte bene ed avrebbe un paio di occasioni per portarsi in vantaggio ma purtroppo la traversa ferma ancora una volta Fraccaroli che in questo periodo è sfortunato (tranquillo Fracca, se si gira, non ti fermano più !). Anche gli ospiti provano a spingere ma sono poco lucidi sotto porta. Il primo tempo si conclude con il risultato di 0-0. A metà secondo tempo la svolta del match: Anselmi non trattiene una palla e l’Atletico insacca facile, è 0-1. Nel finale i grigioblu spingono ancora di più ma non riescono a trovare il pareggio. Finisce 0-1 e l’Atletico si aggiudica lo scontro diretto. Nelle zone alte della classifica ora è vera bagarre; il DSG perde ancora, mentre vince il Real Pearà. In tre punti ci sono le quattro squadre che lottano per i play off dove i Castellani sono posizionati al quinto posto. Sette gare al termine. Martedì 17 marzo ore 21.00 si torna già in campo per il recupero di Intrepida, diamo tutto. Forza Niù Castel.

 

B.K. 1981 – Niù Castel (18° giornata):Dopo più di un mese il Niù Castel torna alla vittoria sul campo esterno di S. Maria di Zevio. I Castellani si presentano con solo sedici giocatori e quattro dirigenti. Molte le assenze per vari motivi, ma fortunatamente quest’anno siamo in tanti e, come detto all’inizio del campionato, è uno dei punti di forza su cui possiamo contare. Partono forte i grigioblu che vogliono far sua la gara fin da subito; al 9° minuto Raffaele batte una punizione imparabile per il portiere del BK, è 0-1. I locali provano a prendere campo ma non ci riescono, decisamente diverso il divario tecnico tra le due compagini. Dopo due minuti, Bighignoli insacca di testa, 0-2. Al 18° del primo tempo arriva il primo rigore dell’anno dopo diciotto gare (finalmente!), va sul dischetto Bighignoli che trasforma. Il BK rimane in dieci e la partita è virtualmente chiusa. Si va al riposo con il risultato di 0-3. Nel secondo tempo inizia la girandola delle sostituizioni, Mister Serpelloni fa giocare tutte e cinque le riserve. Il BK spreca un rigore calciando malamente fuori e poi accorcia comunque le distanze a metà del secondo tempo. Il Niù Castel avrebbe altre opportunità per segnare con Garonzi e Sergio ma vengono malamente sprecate. Finisce 1-3 con un’altra vittoria esterna, con nessun infortunato e con nessun cartellino rosso, cosa importante per la classifica fair play visto che a parità di punti e scontro diretto, si guarderà proprio quel fattore. Avanti di questo passo, non c’è neanche il tempo di gioire, tra tre giorni ed esattamente giovedì 12 marzo, arriva l’Atletico 2000, scontro diretto al vertice, sarà battaglia, ore 21.00 vi aspettiamo tutti al Tempio di Mizzole per una partita, speriamo, entusiasmante per i colori grigioblu. Forza Niù Castel.

 

Niù Castel – Cadidavid (17° giornata):Succede di tutto nella diciasettesima giornata di campionato, il Niù Castel impatta con il fanalino di coda Cadidavid, la seconda in classifica DSG perde malamente contro un Borgo Trieste che risiede nelle ultime posizioni. Ma veniamo al match: i Castellani provano fin da subito a far sua la gara, ma senza convinzione e determinazione necessarie; d’altro canto il Cadidavid si presenta al Tempio di Mizzole agguerito più che mai. Verso metà primo tempo, Pasquali e Braga pasticciano in difesa e gli ospiti ne approffitano e vanno in vantaggio. Il primo tempo si chiude con un 0-1 inaspettato. Nel secondo tempo i grigioblu provano ad accellerare, ne diventa una gara maschia e combattuta ma le occasioni scarseggiano. Ma nel finale di gara, Martino scende sulla fascia destra e dopo una doppia finta, mette in mezzo un bellissimo assist per Fraccaroli che centra la porta avversaria. 1-1 al terzo di recupero. Nel finale di gara, si perde purtroppo tempo a protestare con l’arbitro e la partita termina con un pareggio. Due punti persi? punto guadagnato? dipende dai punti di vista, certo che come detto stasera nei spogliatoi, ora serve la testa per questo finale di stagione dove mancano ancora nove gare al termine e dove ci sono sette squadre raggruppate in dodici punti. Finale entusiasmante, avvincente, bello esserci. Sabato 07 marzo, prima finale delle nove che rimangono, a S. Maria di Zevio contro Bikappa. Diamo tutto, forza Niù Castel.

 

Sangiovannese – Niù Castel (16° giornata): Nel piccolissimo campo di San Giovanni Lupatoto, si è giocato il match tra Sangiovannese e Niù Castel. I Castellani si presentano al campo con 18 giocatori e 4 dirigenti. Nei primi minuti i grigioblu premono e dopo qualche occasione, trovano il goal con Varalta che insacca di controbalzo dal limite dell’area, 0-1. Si potrebbe chiuderla, ma invece si sprecano diverse occasioni. Nel secondo tempo la Sangiovannese prende campo, senza comunque rendersi mai pericolosa. Il forte vento ed il campo piccolo favoriscono la squadra locale che trova il pareggio ad un minuto dalla fine. Diventa vana la reazione del Niù Castel che si riversa all’attacco, ma i minuti di recupero a disposizione sono pochi. Finisce con un pareggio 1-1 e purtroppo si gettano al vento due punti pesanti. Si deve ricominciare a voler la vittoria a tutti i costi già da giovedì 26 febbraio a Mizzole contro il Cadidavid, giocando da qui alla fine come fossero dieci finali. Forza Niù Castel.

 

Borgonuovo – Niù Castel (15° giornata):Sabato 14 febbraio, si è giocato il big match tra Borgonuovo e Niù Castel, con la capolista che ospitava la terza in classifica e tra l’altro con le due migliori difese a confronto. Campo ai limiti della praticabilità, purtroppo nelle ultime gare spesso quando si gioca, piove sempre. I grigioblu si presentano al campo ostico di via Selinunte con 17 giocatori a disposizione. Il Borgonuovo parte forte, squadra compatta, solida, esperta e di categoria che a meno di clamorose debacle, ha in mano la vittoria del campionato e che ha sicuramente un passo in più rispetto a tutte le altre squadre, niente da dire. I locali trovano il goal al decimo del primo tempo e sfruttano una disattenzione della difesa Castellana che lascia libero in aerea un giocatore che insacca di testa da pochi passi. Si va al riposo con il risultato di 1-0 dove Anselmi compie qualche parata degna di nota. Nel secondo tempo, il Niù Castel ci prova e cerca di prendere campo, senza pur essere mai pericoloso, se non con un colpo ravvicinato di Fraccaroli che sfuma malamente. Neanche la girandola di sostituzioni porta a benefici sperati ed anzi, nel finale di gara, all’ultimo minuto dei tre di recupero, il direttore di gara assegna un rigore molto dubbio al Borgonuovo che trasforma. Finale 2-0 e tutti nei spogliatoi, dopo fasi concitate ma sempre nei limiti del regolamento. Si ferma a sette turni consecutivi la striscia positiva dei grigioblu con sei vittorie e un pareggio. Ora sarà importante riprovarci per raggiungere quell’obiettivo che TUTTI speriamo. Solo con la presenza e l’impegno, possiamo farcela. Forza Niù Castel.

 

Niù Castel – Dossobuono (14° giornata):Continua la striscia positiva del Niù Castel che porta a casa un’altra importante vittoria contro il Dossobuono ed i punti fatti nelle ultime sette gare sono ora diciannove. Ma veniamo al match: temperatura sopra lo zero che rende il terreno di gioco abbastanza buono dove la palla è giocabile ed assenza di precipitazioni. Al terzo minuto del primo tempo l’episodio che decide la partita: Rossi è bravo ad anticipare di testa una palla che sembrava innocua per il portiere che stenta ad uscire, 1-0 al 3° del primo tempo. Altre occasioni si susseguono per i grigioblu; da registrare un bel tiro di Sergio dove è bravo il portiere ospite a parare, un paio di occasioni ravvicinate da pochi passi ma il Dossobuono si salva come può. Nel secondo tempo cala un pò il ritmo dei Castellani ed il Dossobuono che si era reso praticamente sterile nel primo tempo, tenta di alzare il baricentro ma il Niù Castel resiste e non si fa infilare. Verso il finale di partita Garonzi colpisce un palo dalla distanza. Finisce 1-0 dopo una gara bella ed in bilico fino alla fine ma dove il Niù Castel ha meritato di vincere e di portare a casa l’intera posta. Ora tre trasferte consecutive, la prima venerdì 6 febbraio in quel di Intrepida, una alla volta, forza Niù Castel.

Niù Castel – Sangiovannese (13° giornata):Ci eravamo lasciati nel 2014 con tredici punti su quindici nelle ultime cinque gare, ora i punti sono sedici su diciotto nelle ultime sei; anche la Sangiovannese viene battuta a Mizzole da un buon Niù Castel, voglioso, grintoso, pimpante ed atleticamente forte e veloce. Il campo è pessimo a causa della pioggia caduta nel giorno prima ma i Castellani riescono ad essere pericolosi ugualmente e quando ripartono in velocità, sono devastanti. Nella prima frazione arriva anche il goal vincente di Garonzi Michele, a segno per la prima volta quest’anno dopo il rientro da infortunio. Tiro secco dal limite dell’area grande che si insacca. 1 a 0 per i locali, meritato. La Sangiovannese prova a ripartire, squadra compatta e quadrata ma è poco incisiva davanti ed Anselmi corre pochi rischi, se non nulli. Nel secondo tempo, girandola di sostituzioni da una parte e dall’altra, le squadre verso la fine del match sono stanche a causa del campo pesante (bravi tutti) ed il risultato non cambia. Vittoria importantissima per i grigioblu che chiudono il girone di andata a 25 punti. Giovedì 29 gennaio inizia il girone di ritorno, sempre a Mizzole arriverà il Dossobuono, sarà importante stare uniti, compatti e recuperare tutti gli infortunati per poter proseguire questo trend. Poi chissà…forza Niù Castel.

Niù Castel – Juniores Montorio Calcio (amichevole): Seconda amichevole per i ragazzi del Niù Castel che affrontano la squadra Juniores del Montorio Calcio prima in classifica. Buona sgambata e partita vera. Risultato finale 1 a 3 per la formazione del Montorio. Giovedì 22 gennaio si torna in campo per i tre punti contro la Sangiovannese, ore 21.00 al Tempio di Mizzole. Forza Niù Castel.

Niù Castel – Virus Virtus (amichevole): Vittoria nell’amichevole post festività contro la Virus Virtus che milita in prima divisione girone A. Molte le assenze nei grigioblu ma comunque buona prestazione dei ragazzi di Mister Pepe che vanno in goal con Meneghini e Sergio. 2 a 1 il risultato finale per i Castellani che proseguono la preparazione in vista della ripresa del campionato prevista per giovedì 22 gennaio dove a Mizzole verrà a far visita la Sangiovannese. Sabato 17 gennaio altra amichevole contro gli Juniores del Montorio Calcio. Forza Niù Castel.

A.C. Benaco – Niù Castel (12° giornata):Terza vittoria consecutiva, tredici punti negli ultimi quindici disponibili. E’ un Niù Castel che corre quello dell’ultimo mese che espugna anche il campo di Parona ed agguanta il terzo posto in classifica, a quattro punti dalla seconda posizione. Ecco in sintesi alcune fasi salienti del match: il campo di Parona è un pò allentato per la pioggia caduta nei giorni precedenti, ma la palla si può giocare. I Castellani partono bene nella prima frazione di gioco ma il goal non arriva. Sono i locali invece a passare in vantaggio al 19° del primo tempo. Al 4° della ripresa, Meneghini agguanta il pareggio, 1-1 e subito dopo pochi minuti, Bighignoli porta in vantaggio il Niù Castel: 1-2 al 7° del secondo tempo. Il Benaco però ci crede fino alla fine ed è bravo Anselmi a compiere un autentica parata sul finale di gara e salva il risultato. Prima del recupero, Degani insacca e sigilla la vittoria che porta il Niù Castel nei piani alti della classifica, meritata. Ora la sosta invernale, solo per le partite però, perchè da qui alla ripresa del campionato sono pianificati diversi allenamenti che potete monitorare nel link qui sotto. Appuntamento all’allenamento di martedì 23 dicembre, per la partitella e gli auguri in famiglia. Auguro a tutti i tesserati del Niù Castel ed agli affiliati dell’Amaro, un sereno Natale e un felice 2015. Buone feste a tutti. Il Vicepresidente, Brune74.

 

Caselle – Niù Castel (11° giornata):Seconda vittoria consecutiva (non era mai successo di quest’anno) per i ragazzi del Niù Castel. I grigioblu si presentano sul discreto campo di Caselle con 19 giocatori e 4 dirigenti. Da segnalare l’esordio di alcuni promettenti giovani. Nel primo tempo i Castellani spingono ma non trovano lo specchio locale, ed il risultato rimane fermo sullo 0 a 0. Nel secondo tempo, girandola di sostituzioni. Gli ospiti cercano la vittoria a tutti i costi, ormai il risultato sembra compromesso, ma arriva la fiammata finale. Garonzi recupera un bel pallone di testa che serve Sergio che si invola sulla fascia sinistra, si accentra e scocca il dardo vincente; 0 a 1 al 58esimo ed entusiasmo generale. L’arbitro concede il recupero, ma i grigioblu non rischiano niente. Vittoria e cena di Natale. Benfatto. La classifica vede i Castellani proiettarsi nelle posizioni alte di classifica, ora sotto con il recupero di mercoledì 17 dicembre a Parona contro l’AC Benaco, la davanti giochiamo solo noi, sarebbe bello fare il tris di vittorie, ci proviamo ragazzi? TUTTI A PARONA, forza Niù Castel.

Niù Castel – Atletico Borgo Trieste (10° giornata):Si doveva vincere per forza, così è stato, ma che sofferenza. Veniamo al match: campo pesantissimo causa le piogge copiose cadute nei giorni precedenti che rendono il terreno di gioco ai limiti della praticabilità. Il Niù Castel soffre a centrocampo ed a costruire gioco e il Borgo Trieste ne approffitta per “non giocare a calcio”. I Castellani trovano il goal sullo scadere del primo tempo con Lavagnoli. Nella prima frazione da registrare più di un’occasione a faovre dei grigioblu non sfruttata a pieno ed un rigore a favore di Fraccaroli che viene strattonato a pochi passi dal portiere ma il mediocre arbitro non concede. Si va sul riposo con il risultato di 1 a 0 in favore dei Castellani. La ripresa diventa una battaglia, il Borgo Trieste che “sbalona” e basta, trova il pareggio su disattenzione della retroguardia Castellana. Ma i grigioblu vogliono a tutti i costi la vittoria e dopo altre occasioni e due traverse (una nel primo tempo), arriva il goal liberazione di Fraccaroli che si avventa sul primo palo ed insacca da pochi passi. Risultato finale 2-1 per i locali che tornano alla vittoria sul campo amico. Ora due trasferte in cinque giorni, sabato 13 dicembre a Caselle e mercoledì 17 dicembre a Parona. Servono punti pesanti, prima della sosta. Forza Niù Castel.
Niù Castel – Real Pearà (9° giornata):Se avessi scritto queste righe a caldo a fine match, sarei stato un vulcano ancora in attività, diciamo che ora c’è un piccolo fuocherello. Già, se vinci 2-0 dopo 6 minuti e ti fai rimontare all’ultimo minuto di gioco, ti da fastidio, eccome. Ma analizziamo bene a freddo il tutto. Veniamo alla partita: il Niù Castel ha venti giocatori a disposizione e gioca galvanizzato ancora dal risultato di tre giorni prima dove si aveva raccolto la posta piena in quel di Via Sogare. Dopo 35 secondi, i Castellani vanno in vantaggio con goal dalla distanza di Fraccaroli. Al sesto minuto, raddoppio ancora dei Castellani con Lavagnoli che sfonda la difesa del Real Pearà ed insacca da pochi passi. Sembra il preludio ad una goleada, invece….succede che il Niù Castel tira i remi in barca, crede di averla vinta, cala la condizione complice la partita di pochi giorni prima e si fa rimontare due goal nella ripresa, il secondo proprio all’ultimo minuto di gara. Arbitro che fischia tre falli in tutta la gara e che improvvisamente ammonisce due dei nostri cambiando metro di giudizio, meglio lasciar perdere. Finisce 2-2. Brucia buttar via due punti così ma se analizziamo a freddo il computo generale di queste due partite ravvicinate, si evince che abbiamo raccolto 4 punti, con due squadre davanti di noi e che tutto sommato il bottino è da considerarsi positivo. Ora sosta forzata su richiesta del Benaco che ci richiede di rinviare la partita causa indisponibilità da parte loro (si recuperà mercoledì 17 dicembre sempre a Parona). La classifica vede il Borgonuovo ancora a punteggio pieno, nove vittorie su nove. Le seconde cadono tutte e due e campionato che si riapre per tutte le posizioni, capolista a parte. Ora mancano ancora tre match di questo 2014. Impegno, sacrificio e presenza, possiamo dir la nostra contro tutti gli avversari. Forza Niù Castel ! (Grazie Seba per la cena offerta !).
DSG Group – Niù Castel (8° giornata): Vittoria che rimane nella storia, in tutti gli anni che avevamo giocato in Via Sogare non avevamo mai vinto, ora ci siamo riusciti. La vittoria assume ancora di più un sapore particolare visto che lo si è fatto contro una squadra seconda in classifica che quest’anno non aveva mai perso. Ma veniamo alla sintesi del match: il Niù Castel si presenta sul sintetico dietro al Palasport con 17 giocatori e 4 dirigenti. Pioggia insistente per tutta la gara ma tant’è, il campo non ha nessun problema e la partita si svolge regolarmente. Mister Alessio conosce gli avversari e schiera un 4-3-3 speculare a loro. Questa mossa risulterà essere decisiva. Nella prima frazione il Niù Castel non sbaglia nulla, messo bene in campo, ordinato, voglioso e tattico. Arriva pure il goal, con l’ottimo Fornaro che segna la sua prima rete in tuffo di testa. 0-1, entusiasmo, alè alè. Il Dsg ci prova ma i Castellani giocano una prima frazione perfetta e lasciano pochi spazi agli avversari. Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione, così accade, i locali prendono un palo e si mangiano un goal davanti alla porta, ma sono tiri sbagliati. Nel finale di gara il Niù Castel riesce a riproporsi anche in attacco. Finisce 0-1 con un’importante vittoria che da morale, gruppo e soprattutto fa classifica. Ora il Real Pearà, giovedì 20, al Tempio. Riproviamoci, tutti assieme, forza Niù Castel !
Niù Castel – Rangers Vallese (7° giornata): Seconda sconfitta al Tempio per i ragazzi di Mister Pepe che cedono contro un Rangers messo bene in campo, robusto e tosto. Gara combattuta, complice anche il campo pesante per la pioggia caduta poco prima. A metà del primo tempo gli ospiti vanno in vantaggio e sfruttano una disattenzione della difesa, la palla scorre lungo tutta l’area piccola e i rosanero ne approfittano. Il Niù Castel non si scompone e pochi minuti dopo raggiunge il pareggio con un bellissimo goal di Lavagnoli Davide. Si va al riposo sul risultato di 1-1. Nella ripresa mister Serpelloni cambia qualcosa per provare a vincere la partita ma purtroppo ancora una volta, la difesa grigioblu sbaglia un rinvio e la punta del Vallese fa un bel goal, vantaggio ancora rosanero. Si tenta di pareggiarla a tutti i costi, ma cuore e grinta non bastano. Il match termina con il risultato di 1-2 per gli ospiti che passano in testa alla classifica momentaneamente, in attesa dei risultati degli altri campi. Si deve ripartire al più presto a fare i punti, con serenità, impegno e dedizione, consapevoli del fatto che tutti e dico tutti possiamo e dobbiamo dare una mano alla squadra, anche chi gioca due minuti e basta. Insieme si vince. Ci riproveremo, lunedì 17, ancora una volta sul sintetico di via Sogare. Forza Niù Castel !
Atletico 2000 – Niù Castel (6° giornata): Pareggio d’oro del Niù Castel che si presenta sul sintetico di via Sogare con 16 giocatori e 4 dirigenti. Campo sintetico e di dimensioni molto grandi, dove la palla si può giocare sempre. Il Niù Castel parte con un 5-3-2 compatto e solido, a difendere la porta grigioblu. Poche le occasioni nel primo tempo. Nel secondo tempo, l’Atletico prende campo, complice anche l’arbitro che ammonisce tre (TRE !) difensori del Niù Castel che è costretto a giocare in 8 per qualche minuto. Grazie ad un pò di fortuna, bravura ed un super Anselmi che compie tre autentiche parate, i Castellani riescono a non subire goal e a portare a casa un punto d’oro. Nella testa di classifica, prosegue la marcia trionfale del Borgonuovo che vince la sesta partita consecutiva; si ferma il DSG Group in casa con la Sangiovannese; da segnalare il pareggio del Dossobuono sul campo di Vallese; quest’ultimo ora non più a punteggio pieno e che verrà a far visita proprio al Tempio, giovedì 06 novembre alle ore 21.00. Forza Niù Castel, torniamo alla vittoria.
Niù Castel – B.K. 1981 (5° giornata): Pareggio casalingo a reti inviolate che lascia l’amaro in bocca per i Castellani contro la formazione giovane del B.K. 1981. C’è poco da dire di questa partita, sterili le occasioni da ambo le parti, quasi nulle. Se si vuole raggiungere qualcosa di importante, si deve dare qualcosa di più tutti, a partire dalla presenza negli allenamenti (c’è ne uno solo alla settimana, non bisogna saltarlo) e soprattutto nelle partite, a cominciare da venerdì 31 ottobre, sul sintetico di Via Sogare. La classifica vede i grigioblu al quinto posto, dietro il Dossobuono in forte rimonta (quarto) ed il terzetto di testa ancora a punteggio pieno, difficile trovare in un qualsiasi campionato d’Europa tre squadre ancora a punteggio pieno dopo le prime cinque giornate di campionato. Proprio per questo motivo, bisogna dare ancora di più, senza se e senza ma. Forza Niù Castel !!!
Cadidavid – Niù Castel (4° giornata): Prima vittoria esterna del Niù Castel contro Cadidavid; si gioca sul campo di Mazzantica, terreno in buone condizioni e temperatura ancora calda per la stagione (da braghe curte par capirse…). I Castellani si presentano in 17 giocatori e 4 dirigenti. Parte bene l’armata grigioblu che fa capire già dall’inizio che saranno dolori per il Cadidavid. Dopo un paio di occasioni, arriva il goal che apre il match: Pasquali pressa alto e la difesa perde palla, Meneghini ne approffitta vedendo fuori dai pali il portiere che lo scavalca con un delizioso pallonetto, 0-1 al 13° del p.t. Pochi istanti dopo, il giovanissimo Gini Davide fa una super parata in uscita ed annulla una delle poche occasioni del Cadidavid che avrebbe potuto subito pareggiare. A due minuti dal termine del primo tempo, Grossule scende sulla fascia laterale (alla Busatta…) e mette in mezzo uno dei più facili palloni che Fraccaroli si divora letteralmente. Ma passa solamente un minuto e Fraccaroli si fa perdonare l’errore precedente ed insacca da pochi passi, si va all’intervallo sul risultato di 0-2. Dopo il thè fresco preparato dal buon Mao, si torna in campo senza cambi per i Castellani. Al 5° del s.t. inizia la girandola delle sostituzioni, entrano Rossi e Poiesi A. per Meneghini e Grossule. All’ 8 del s.t., proprio Ale Poie, è incontenibile sulla fascia sinistra e segna il terzo goal da posizione ravvicinata, bravo e bentornato! Partita praticamente conclusa, Cadidavid al tappeto. Da segnalare i cambi di Martino per Fraccaroli (che festeggia l’arrivo del terzo figlio Pietro, un abbraccio a tutta la famiglia), di Burati per Sergio e di Raffaele per Menegazzi. Nel finale il Niù Castel tira i remi in barca e la squadra ospite coglie un palo con gran tiro dalla distanza ma la porta rimane inviolata. La partita termina con il risultato di 0-3. Giovedì 23 ottobre si torna a giocare al Tempio alle ore 21.00, vietato sbagliare !!! Forza Niù Castel !!!
Niù Castel – Borgonuovo (3° giornata): Passo indietro rispetto ad una settimana fa. Il Niù Castel perde il primo match della stagione contro l’ottima formazione del Borgonuovo che arriva a Mizzole compatta e determinata con un organico molto forte. Il primo tempo scorre via sull’equilibrio. Nel secondo tempo il Borgonuovo prende campo, il Niù Castel arranca ed è troppo rinunciatario. A metà della ripresa arriva l’episodio, peraltro molto dubbio, che porta in vantaggio gli ospiti: l’arbitro concede un rigore al Borgonuovo approffitando di una furbata dell’attaccante ospite. Goal e sorpasso. I Castellani non riescono più a pareggiare e la partita termina con il risultato di 0-1. Tre squadre sono ora al comando a punteggio pieno, dietro un pò di bagarre anche se siamo solo all’inizio. Da parte del Niù Castel serve sicuramente un’inversione di marcia, si può fare molto ma molto di più. La squadra c’è, basta crederci. Prossimo appuntamento ufficiale, sabato 18 ottobre ore 14.30 sul campo di Mazzantica contro Cadidavid. Serve riscatto, più voglia e più convinzione da parte di tutti. Forza Niù Castel, dai che ce la facciamo.
Niù Castel – Bar Cristallo (2° giornata): Secondo match di campionato per il Niù Castel che ospita il Bar Cristallo nella serata di giovedì 02 ottobre al campo di Mizzole. Temperatura mite e campo in buone condizioni. Il primo tempo scorre via senza grandi occasioni ed a reti inviolate. Nel secondo tempo, mister Pepe indovina i cambi ed in 15 minuti, il Niù Castel affonda il Bar Cristallo andando a segno ben 4 volte con reti di Sergio, doppietta di Fraccaroli e primo goal in grigioblu di Lavagnoli. Da segnalare il goal bandiera per la squadra ospite nel finale. Risultato finale 4-1 per i grigioblu. Ora prossimo appuntamento giovedì 09 ottobre ore 21.00, sempre al Tempio contro il Borgonuovo. Avanti su questa strada, tutti uniti e compatti.
Am. Dossobuono – Niù Castel (1° giornata): Debutto con pareggio a reti inviolate sul campo di Dossobuono per i ragazzi di Mister Serpelloni. Ora doppio turno casalingo giovedì 02 ottobre e giovedì 09 ottobre rispettivamente con le squadre di Bar Cristallo e Borgonuovo.
Niù Castel – Virus Virtus (amichevole): Quarta e ultima amichevole disputata ieri per il Niù Castel prima dell’inizio del campionato ormai imminente. Risultato di 1-0 a favore degli ospiti della Virus Virtus inseriti in un altro girone. Questa settimana allenamento martedì e giovedì, sabato 27 settembre debutto a Dossobuono con fischio d’inizio previsto per le ore 13.30. Inizia la ventesima stagione ufficiale dei grigioblu.
Niù Castel – Eurobar (amichevole): La terza amichevole del Niù Castel finisce con una sconfitta per 3-0 contro l’ottima squadra dell’Eurobar che si candida alla vittoria del campionato. Stasera prosegue la preparazione del Niù Castel. Sabato amichevole a Mizzole contro la Virus Virtus, fischio d’inizio previsto per le ore 14.30. Vi aspettiamo.
Niù Castel – Amatori Castagnè (amichevole): Sconfitta per 3-1 ieri sera per il Niù Castel sul campo neutro di Quinto contro gli Amatori Castagnè che disputeranno anche quest’anno il campionato TOP-ECCELLENZA con un ruolo certamente da protagonisti vista l’ottima rosa a disposizione. Buon test match per i ragazzi di Mister Pepe. Prox allenamento giovedì 11 settembre, al Tempio.
Niù Castel – Dossobuono (amichevole): Stasera, sul campo di Quinto, seconda amichevole per il Niù Castel che sfiderà l’ottima compagine degli Amatori Castagnè militante nel girone TOP. Da segnalare che lunedì scorso, la squadra grigioblu aveva superato nel primo test match gli Amatori Dossobuono con doppiette di Fraccaroli, Sergio e goal di Trevisan. Risultato finale: 5-2.
Niù Castel NEWS: Nasce la nuova rubrica Niù Castel NEWS, notizie brevi e veloci, tutto sulla compagine Castellana. VI TENIAMO AGGIORNATI !!!
by brune74

Forza G.S. Niù Castel !!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.